Fondazione Luigi Longo


Vai ai contenuti

Menu principale:


Contributi da privati

fondazione > Io partecipo

COME FARE PER DETRARRE O DEDURRE LA DONAZIONE
"EROGAZIONI LIBERALI"
Come e quando far valere le erogazioni liberali
Sia che l'agevolazione consista in una detrazione d'imposta che in una deduzione dal reddito imponibile è possibile farla valere in occasione della dichiarazione dei redditi (modello 730, modello UNICO).
Per il principio di cassa le deduzioni e le detrazioni spettanti si calcolano tenendo conto delle erogazioni liberali effettuate nell'anno cui si riferisce la dichiarazione (c.d. periodo d'imposta): per esempio se l'erogazione liberale è stata fatta nel 2012 potrà essere considerata solo con la dichiarazione dei redditi relativa al 2012 da presentare l'anno successivo.
Le Agevolazioni fiscali
È bene ricordare, infine, che alla dichiarazione dei redditi non si deve allegare alcuna documentazione comprovante l'effettuazione delle erogazioni liberali. La documentazione tributaria relativa alla dichiarazione di tutti gli oneri sostenuti, infatti, deve essere conservata dal contribuente fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione ed esibita, se richiesta, ai competenti uffici dell'Agenzia delle Entrate.
Le erogazioni delle persone fisiche
Sono previste agevolazioni fiscali, consistenti in una detrazione dall'Irpef, a favore delle persone fisiche che effettuano erogazioni liberali per le attività di seguito indicate.
ATTIVITÀ CULTURALI E ARTISTICHE
Le persone fisiche possono portare in detrazione dall'Irpef, nella misura del 19%, le erogazioni liberali per attività culturali ed artistiche. In particolare, possono fruire di tale beneficio le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche […].
Il soggetto erogatore ed il beneficiario attuatore dell'iniziativa culturale devono stipulare una convenzione - nel caso in cui uno dei soggetti sia un'amministrazione, un ente o un'istituzione pubblica - o un accordo scritto, corredati dal relativo progetto, secondo le
indicazioni fornite dal Ministero per i beni e le attività culturali con le circolari n. 183 del 22 dicembre 2005 e n. 38 del 19 febbraio 2007.


Per maggiori informazioni e aggiornamenti consultare il sito delle
Agenzie delle Entrate http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/portal/entrate/home


MONTE DEI PASCHI DI SIENA
Agenzia PACTO - Alessandria
C/C intestato a FONDAZIONE LUIGI LONGO
IBAN IT 84 H 0103010400 00 00 00327344

BANCA POPOLARE DI MILANO
Agenzia Piazza della Libertà - Alessandria
C/C intestato a FONDAZIONE LUIGI LONGO
IBAN IT 74 H 05584 10400 0000 00054465

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO

Agenzia Piazza della Libertà - Alessandria
C/C intestato a FONDAZIONE LUIGI LONGO
IT 42 Y 0100510400 00 00 0025403

Il/La sottoscritto/a è informato/a, ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e successive modi?cazioni (Codice in materia di protezione dei dati personali; infra: Codice), che il Titolare del trattamento dei dati personali è la Fondazione Luigi Longo con sede a Alessandria, in Spalto Marengo 44 – Palazzo Pacto. E' altresì informato/a che i dati compresi nella presente dichiarazione saranno utilizzati per le attività promosse dalla Fondazione sulla base dei principi e delle regole statuarie. Tra le attività per cui i dati potranno essere utilizzati rientrano: l'invio di materiali informativi e comunicazioni di promozione delle attività svolte, nonché iniziative di raccolta fondi, informazioni su manifestazioni, incontri, assemblee, dibattiti, conferenze, convegni e simili, vendita di gadget, pubblicazioni o altro materiale attraverso l'invio di posta, mail, sms o attraverso contatti telefonici effettuati direttamente, per interposta struttura o pre-registrate, autorizzati dal Titolare.:
Consento la registrazione nel registro pubblico dei donatori della Fondazione Longo pubblicato sul sito www.fondazioneluigilongo.it/albo donatori*:

Torna ai contenuti | Torna al menu